S.O.S.tieni Sasha: OK!

La missione è stata compiuta e ci sembra giusto relazionare un po’ tutti, in particolare i donatori che ci hanno sostenuto.

Per cominciare, qualche numero, che interessa sempre.

La raccolta, protratta da fine Giugno a fine Luglio 2022, ha fruttato 4.300 euro in denaro, più prodotti donati per 800 euro, per un valore complessivo di 5.100 euro.

A consuntivo, abbiamo speso 160 per pubblicità, donato a Sasha 2.570 € con bonifici, consegnato beni per un valore di 1.200 € con un costo complessivo del viaggio di 1.170 euro.

Ma veniamo proprio al viaggio.

Si è svolto a bordo di un Fiat Fiorino noleggiato, riempito a tappo e con alla guida due Soci Volontari di VeriAmici, che ringraziamo di tutto cuore.

Stivato il Fiorino la sera prima, i nostri partono al mattino presto di Sabato 3 Settembre per affrontare il percorso che segue




che, per la sola andata, comporta un totale di 1.390 Km ed una previsione di 15 ore di guida effettiva.

Alle 15,30 superano la frontiera ed entrano in Slovenia. Alle 18,00 entrano in Ungheria, dopo aver percorso circa 800 Km. Dopo avere fatta ancora un po’ di strada, verso le 21,00 si fermano a dormire in un appartamentino sul lago Balaton.

Il piano è di percorrere Domenica 4 mattina i 350 Km mancanti ed arrivare al punto convenuto verso le 14,00.

Alle 13,00 sono al confine con l’Ucraina, lato Ungheria. Arrivano le due, le tre, le quattro … I nostri vengono a sapere che il Pastore è bloccato dai finanzieri a poche decine di metri da loro, al confine ucraino. Ansia e preghiere e, finalmente, alle 18,00 arriva il whatsapp tanto atteso: hanno consegnato e ripartono. Gloria a Dio!

Lungo la via del ritorno, dormono un paio d’ore sul Fiorino ed arrivano a casa sani e salvi alle 13,30 di Lunedì 5, dopo quasi 2.800 Km in due giorni e mezzo: grazie Signore e grazie ragazzi!

Bella esperienza di servizio, di quelle che fortificano!

Alle 19,00 Daniele Marzano, Presidente di VeriAmici, scrive: “Ho sentito il mio caro amico e past. Sasha Ozeruga il quale mi ha chiesto di ringraziare TUTTI coloro che hanno preso parte a questo progetto, sia direttamente che indirettamente”.

Un grazie veramente sentito quindi anche a tutti coloro che, con denaro e comunione, hanno dimostrato praticamente il proprio amore per quelle persone in difficoltà.

Il Signore vi benedica!


Post recenti

Mostra tutti